Data 04/04/2017

Primiero, il territorio fonte primaria di sviluppo

Trentino

L’inaugurazione all’Enaip di una mostra itinerante sul paesaggio apre domani una serie di iniziative, convegni e incontri sul tema dell’economia sostenibile 

Da domani in Primiero inizia un aprile all’insegna della valorizzazione del territorio attraverso una pianificazione incentrata sulla relazione fra paesaggio e sviluppo, con una particolare attenzione agli aspetti ambientali e alla qualità territoriale. Sono queste le intenzioni degli organizzatori di una serie di appuntamenti che scandiranno le prossime settimane e che intendono coinvolgere fattivamente la popolazione primierotta. Si inizia, appunto, domani, a partire dalle 18, nell’aula magna del Centro di formazione professionale Enaip di Primiero, quando si terrà l’inaugurazione della mostra itinerante dal titolo: “Il paesaggio del Trentino. Un percorso tra natura e interventi umani”. L’esposizione compone un «quadro sintetico tanto degli aspetti materiali del paesaggio quanto dei significati che i diversi elementi che lo compongono assumono per le singole comunità. A tali fatti materiali e immateriali corrispondono dei valori che vanno preservati e trasmessi alle generazioni future». I quindici pannelli che compongono il percorso espositivo presentano, dopo una domanda introduttiva sul perché ci interessa e ci emoziona il paesaggio, «una sintesi delle componenti naturali - sia di natura geologica e morfologica sia relative agli ecosistemi - e una lettura dei caratteri del paesaggio trasformato dall’uomo: lo spazio agricolo, gli insediamenti, l’ambiente urbano, i giardini e i parchi, gli edifici».

L’evento è organizzato dal Centro di formazione professionale Enaip di Primiero, dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza e dalla “Step” e cioè la “Scuola per il governo del territorio e del paesaggio”. Per l’occasione interverrà Bruno Zanon, presidente del Comitato scientifico della “Step”, che relazionerà sul tema: “Il paesaggio: lo spazio di vita della nostra comunità”. La “Step” svolge attività formative per amministratori, tecnici e professionisti per lo sviluppo delle competenze di pianificazione e di governo del territorio, per la promozione di un’idea condivisa sul paesaggio quale riferimento per lo sviluppo futuro del Trentino, per la valorizzazione delle Dolomiti Patrimonio Mondiale Unesco. Seguirà buffet curato dagli allievi degli indirizzi “Accoglienza e ospitalità” e “Gastronomia e arte bianca” del Cfp Enaip di Primiero.

Il successivo appuntamento sarà per martedì 11 aprile, alle 18, sempre nell’aula magna dell’Istituto Enaip di Primiero, quando avrà luogo la tavola rotonda con la Fondazione Dolomiti Patrimonio Unesco, sul tema: “Fare economia nel territorio delle Dolomiti Patrimonio Unesco”.

Dopo la proiezione di alcuni passi del documentario “Economia del bene comune”, curato da Piero Badaloni, interverranno: Marcella Morandini (direttore Fondazione Dolomiti Unesco), Bruno Felicetti (direttore Apt Val di Fiemme), Paola Toffol (Presidente Apt San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi), Monica Basile (responsabile Marketing Associazione Albergatori Trentini Asat), Arrigo Dalfovo (Presidente Enaip Trentino); modera Fausta Slanzi (giornalista). Seguiranno altri appuntamenti il 12 aprile al Palazzo delle Miniere, il 19 ed il 21 aprile all’Istituto di istruzione superiore.