Il metodo formativo

Il punto focale nelle strategie di tsm-Trentino School of Management è l’attenzione alla qualità della didattica. Per questo l’innovazione e la sperimentazione nei contenuti e nei metodi rappresenta un campo di impegno prioritario della Scuola.

A tal fine, le azioni formative previste propongono:

  • un metodo formativo “attivo”, con grande attenzione all’individuo quale soggetto della formazione
     
  • forme di apprendimento derivate dall’esperienza dei partecipanti quale parte integrante delle azioni formative 
     
  • la valorizzazione del rapporto tra docenti e allievi 
     
  • la ricerca applicata come parte integrante delle iniziative formative
     
  • prevalenza dell’alternanza tra fasi di aula e fasi di apprendimento sul campo.

tsm punta a sviluppare competenze innovative in un’ottica e in una prospettiva nazionale ed internazionale, con riguardo specifico alle vocazioni economico-produttive e al know-how presente sul territorio.

La scelta dei docenti che collaborano con tsm è legata al mantenimento dell’equilibrio tra l’interesse e la rilevanza scientifica e quella professionale e applicativa. Sono coinvolti nell’attività di insegnamento, e vi riversano il proprio patrimonio di know-how, docenti universitari, imprenditori, manager e dirigenti, consulenti, ricercatori.

La competenza interdisciplinare della comunità scientifica esalta la dimensione comunitaria e densamente relazionale che contraddistingue la società della conoscenza.